La storia

Jonas Italia

Eredita i valori e la mission di Jonas Onlus
fondata nel 2003 dallo psicoanalista Massimo Recalcati.

Jonas Italia si fonda come ente di coordinamento della rete di Associazioni locali Jonas, raccogliendo l’operato di Jonas Onlus, associazione fondata nel 2003 da Massimo Recalcati. La sua idea programmatica, sancita negli atti fondativi, prende forma ancora prima della nascita vera e propria di Jonas Onlus, avvenuta con il formale atto costitutivo del 28 gennaio 2003, che ne sancisce ufficialmente l’esistenza. Tali documenti fondativi, scritti da Massimo Recalcati, sono conservati nell’archivio storico di Jonas.
Jonas Italia si fa testimone di una pratica pluriennale:
da sempre nei Centri Jonas vengono offerti consulti psicologici e percorsi di psicoterapia, individuale o di gruppo, a orientamento psicoanalitico per la cura delle forme del disagio psichico contemporaneo, proponendo uno spazio d’ascolto che assegna valore centrale alla parola del soggetto che soffre. La mission di Jonas è quella di offrire percorsi di cura, a orientamento psicoanalitico, a tariffe sostenibili e accessibili a tutti.

Fin dalla sua fondazione, Jonas si è impegnata a portare la psicoanalisi nel sociale in collaborazione con le istituzioni del territorio quali, ad esempio, istituti scolastici, ospedalieri e penitenziari, comunità terapeutiche e associazioni culturali, e organizzando attività ed eventi volti a sensibilizzare e avvicinare la cittadinanza e le istituzioni pubbliche e private alle problematiche del disagio psichico contemporaneo.
Il programma e le logiche di funzionamento di Jonas sono contenuti in un documento etico, patrimonio di tutti i soci della rete, condiviso, visionato e sottoscritto dai nuovi soci al momento della loro adesione all’Associazione.

Attualmente Jonas Italia coordina le attività di 34 sedi locali Jonas e delle associazioni Gianburrasca, Petit Jonas e Telemaco, queste ultime dedicate alla clinica dell’infanzia e dell’adolescenza, con il fine di promuovere l’orizzonte etico, teorico e clinico nella cura dei soggetti affetti dalle forme contemporanee della sofferenza psichica.